Analisi di una penalizzazione passo passo attraverso un caso di studio

I linketti funzionano? Si, ma solo se partono dal posto giusto!

Il caso di studio che vi sto per presentare è stato analizzato qualche giorno fa su richiesta di un mio cliente che ha notato un drastico calo di visite su un blog nel settore dell’edilizia (per motivi di riservatezza non citerò il nome del dominio).

Rimbocchiamoci le maniche e partiamo.
La prima verifica, quasi d’obbligo, è analizzare l’andamento delle visite.

Apriamo San Semrush, digitiamo il nome sito e cosa emerge?

semrush-penality

Emerge, in modo chiaro ed evidente, un calo drastico a partire da maggio del 2012.

Cosa è successo?

Chiedo al cliente i dati per l’accesso a Google Analytics e provo a incrociare gli aggiornamenti algoritmici con l’andamento delle visite.

L’obiettivo è verificare se effettivamente quel calo è in corrispondenza di un aggiornamento importante degli algoritmi.

Apro il Panguin Tool di Barracuda, lo collego all’account Analytics del sito sotto analisi e cosa vedo?

penguin penalityVedo che il calo è in corrispondenza degli aggiornamenti Penguin, in particolare Penguin 1.1 del 25 maggio 2012.

Sento puzza di BAD LINKS

Bene, andiamo ad analizzare i links in entrata. Apriamo San Majestic SEO ed ecco cosa trovo:

majestic-seo-dhsBen 779 backlinks (quasi tutti) provenienti da un sito, tra l’altro con Trust Flow=0 e Citation Flow=9 non proprio belli!

Domanda: ma da dove provengono tutti questi linketti? Possibile 779 backlinks da un unico sito?

Apro il sito in questione e noto subito che in tutte le pagine c’è una sidebar con un elenco di links a diversi siti di settore (… forse vittime?).

dhs-sitewide-links779 backlinks sidewide  🙁  🙁

Ho prelevato dalla lista un “portale rinomato” nel settore: “non sarà mica stato penalizzato anche lui?” Vediamo!

Apro San Semrush e cosa trovo?

semrush-2Stessa penalizzazione a maggio 2012. Pura coincidenza? Può essere. Sicuramente il caso analizzato è da approfondire considerando il numero consistente di backlinks che riceve dall’esterno. Forse è affetto da una penality da Penguin, ma oggi è domenica e non ho voglia di approfondire nè l’analisi di questo portale rinomato e nè tanto meno l’analisi di tutta la lista dei siti elencati nella sidebar.

Per ora mi basta sapere che il calo del sito in questione è in corrispondenza di un aggiornamento algoritmico di Google e che quest’ultimo è fortemente legato alla scarsa qualità dei backlinks.

Conclusione

Adesso bisogna procedere. Come? Richiedendo la rimozione? Oppure 3 Padre Nostro e 12 Ave Maria?

Vuoi rimanere aggiornato? Iscriviti alla Newsletters!

Diventa FAN della nostra pagina su Facebook. Ogni giorno pubblichiamo tante novità sul Web Marketing!

Lasci un commento