Tag Title ai Raggi X: un test SEO completo

test-seo-tag-title

Il title rappresenta uno dei 200 (e più) fattori che influiscono sul posizionamento nei motori di ricerca. Rappresenta anche quello più determinante, specie se ottimizzato per nicchie di mercato (long tail).

Per questo motivo ho deciso di effettuare e condividere una serie di test per approfondire alcune caratteristiche del tag title. Nei test condotti, ho testato 3 elementi:

  1. Quante parole vengono indicizzate nel title?
  2. Quale è la lunghezza del title in pixel visualizzato in SERP?
  3. Come vengono trattati i caratteri speciali nel title?

Vediamoli singolarmente…

Quante parole nel Title vengono indicizzate?

Ho condotto qualche test per confermare ciò che Enrico Altavilla ha brillantemente anticipato in un suo precedente post su “Continuare a smontare Google: un’altra scoperta SEO”.

Le parole indicizzate in un Title sono al max 12

Cioè esiste una schiera delle “magnifiche 12 parole indicizzate”.

Io aggiungerei:

le parole indicizzate in un Title sono al max 12, comprese le Stop Words!

Ad esempio, ho condotto un test con un articolo impostando come title:

Questo SEO test serve per verificare quante parole nel title con stop words vengono indicizzate

Dopo qualche giorno ho verificando il reale title indicizzato (per verificare questo è sufficiente utilizzare l’operatore “allintitle”):

allintitle:”Questo SEO test serve per verificare quante parole nel title con stop

nr parole title

N.B. Scrivendo nel box di ricerca di Google allintitle:”Questo SEO test serve per verificare quante parole nel title con stop words” non ottengo alcun risultato in SERP.

no words title

Qual’è l’aspetto interessante che è emerso? Che nel Title le stop words (e, di, nella, per…) vengono annoverate tra le 12 parole max indicizzabili!

Questo cosa vuol dire?

Che l’utilizzo delle stop words sacrifica il numero di termini “significativi” indicizzati dai motori di ricerca.

Quindi il consiglio è quello di limitare l’uso delle stop words.

Qual’è la lunghezza in px del title visualizzato in SERP?

L’ultima recente modifica apportata da Google alle sue pagine di ricerca è sotto gli occhi di tutti, e va a toccare l’aspetto grafico degli snippet: il titolo delle pagine elencate nelle SERP è più grande e senza sottolineatura, per metterlo maggiormente in risalto rispetto all’abstract ed all’URL.

Prima di questo aggiornamento, la lunghezza max di pixel visualizzata in SERP si attestava sui 512px.

Dopo l’aggiornamento mi sono fatto un pò di “pippe mentali” (test) per provare ad individuare la lunghezza max visualizzata in SERP.

Realizzando N+1 test è emerso quanto segue:

la lunghezza mostrata in SERP è quella lunghezza tale per cui aggiungendo un termine non viene superato il limite dei 430px (approx).

Ho fatto un test con title:

Se questo titolo è più lungo di 512 px come lo vedo nella pagina dei risultati di Google?

Quello che viene mostrato in SERP è:

title in SERPche è 400px.

Aggiungendo la parola “pagina” ovvero:

“Se questo titolo è più lungo di 512 px come lo vedo nella pagina”

il title diventa 453px, superando il limite dei 430px.

Di test come questi ne ho condotti diversi, approdando alla soglia max visualizzabile dei 430px (approssimativamente).

Quindi, se vogliamo che il Title venga visualizzato interamente in SERP (senza i …), verifichiamo che la sua lunghezza in pixel sia al di sotto dei 430px.

Come vengono trattati i caratteri speciali nel title?

Anche qui… altra “pippa mentale”.

Ho creato un articolo con title:

Come viene considerato il simbolo ? punto interrogativo in fase di indicizzazione dai motori di ricerca

Il title indicizzato è di 12 parole + il simbolo “?”:

allintitle: “Come viene considerato il simbolo ? punto interrogativo in fase di indicizzazione dai”

title e caratteri speciali

Da quest test è emerso che il punto interrogativo (?) non viene annoverato tra le 12 parole indicizzabili. Ho provato lo stesso test con i simboli due punti (:), trattino (-) e pipe (|) ottenendo lo stesso risultato.

Conclusione: i caratteri speciali non appartengono alla schiera dei magnifici 12!

Quindi, pur essendo i caratteri speciali di “1 carattere”, non vengono trattati come le stop words (e, a, i,….). Attenzione però! L’abuso di questi caratteri potrebbe “rubare pixel” al testo significativo da visualizzare in SERP.

Si accettano commenti ed approfondimenti sull’argomento.

Vuoi rimanere aggiornato? Iscriviti alla Newsletters!

Diventa FAN della nostra pagina su Facebook. Ogni giorno pubblichiamo tante novità sul Web Marketing!

Lasci un commento